Enzo è nato il 14 novembre 1990 a Policoro (Matera).

Enzo, a soli 25 anni, è venuto a mancare a Roma il 6 giugno 2016 a seguito di un incidente stradale che gli è stato fatale.

Enzo è stata una persona prima di tutto generosa, solare, curiosa, sempre sorridente, innamorata della vita e buona con tutti.

Enzo è stato un figlio e un fratello meraviglioso, unico, amorevole, speciale, insostituibile.

Enzo è stato anche uno zio, ma per troppo poco tempo.

Enzo è stato amico di tutti.

Enzo ha lasciato giovanissimo la sua città natale per imparare, conoscere, curiosare e crescere con il desiderio un giorno di tornare e donare a Policoro quello che le persone e l’Italia gli stavano donando.

Enzo è stata una persona innamorata del lavoro nel mondo del bar e della ristorazione, settori nei quali ha ricoperto praticamente tutte le posizioni durante la sua brevissima esperienza di vita lavorativa, da semplice barista nei bar e pub di Policoro fino al ruolo di Supervisor presso Eataly a Roma.

Enzo è stato da sempre affascinato dalle meraviglie della natura, innamorato degli animali e dei cani in particolare.

Enzo si svegliava al mattino e cantava, ascoltava musica a tutto volume per raccogliere le energie e affrontare la sua giornata lavorativa.

Enzo aveva anche un grande sogno: creare una scuola di riabilitazione basata sull’utilizzo di tecniche legate alla pet therapy per aiutare soprattutto bambini ed anziani.

Enzo era uno di noi, ma un po’ più speciale. Ecco perché non c’è più.